Trituratore industriale per scarti alimentari a bordo nave

Trituratore industriale per scarti alimentari a bordo nave con certificazione MARPOL

 

La riduzione volumetrica è essenziale per il corretto smaltimento di moltissimi materiali. Nel caso di scarti alimentari la sfida logistica non risiede nella forza bruta, quanto in una soluzione veloce, completa e facile dal punto di vista della manutenzione.

Per quanto riguarda i trituratori per gli scarti alimentari, SatrindTech produce e installa soluzioni personalizzate nei seguenti ambiti:

 

  • Industrie Alimentari
  • Catering
  • Impianti a bordo nave

 

A regolamentazione di questi ultimi, il quadro normativo è fornito dalla convenzione MARPOL, un accordo internazionale che regolamenta aspetti come i gas di scarico delle navi, l’utilizzo di idrocarburi e la gestione di rifiuti marittimi. I trituratori industriali possono essere installati per adempiere alle direttive e limitare lo sversamento dei rifiuti da parte di navi e imbarcazioni. In particolare, oggi parliamo di una soluzione di triturazione calata proprio in questo contesto.

 

Trituratore industriale per scarti alimentari a bordo nave certificato MARPOL

 

L’Italia è un paese all’avanguardia per quanto riguarda la costruzione di navi, data la presenza sul territorio dei più importanti armatori a livello globale. L’avanguardia, in questo settore, passa anche dalla gestione dei rifiuti a bordo. Per questo la riduzione e il riciclo dei rifiuti solidi a bordo delle navi tramite riutilizzo, o completo smaltimento nei termini di legge, deve essere considerata una priorità. SatrindTech ha nel proprio listino una linea progettata appositamente per essere installata a bordo nave in modo da adempiere ai requisiti normativi vigenti.

Per quanto riguardo i rifiuti alimentari, la direttiva Marpol 73/78 Allegato V prevede la possibilità di scarico in mare di scarti di dimensioni 25 mm all’esterno di zone speciali e a una distanza tra il natante o la piattaforma off-shore e la costa compresa tra 3 e 12 miglia.

SatrindTech offre una linea di trituratori industriali compatti che ottemperano a tali requisiti e che sono dotati di certificazione MARPOL. Sono a disposizione due modelli, nella potenza di 4 CV e 10 CV, progettati per performare al meglio in questo specifico contesto.

 

Trituratore F 410/360 per scarti alimentari: soluzione personalizzata a bordo nave

 

Un importante gruppo armatoriale italiano ci ha commissionato una richiesta di triturazione dei rifiuti alimentari a bordo nave, nel rispetto dei requisiti della direttiva MARPOL. SatrindTech ha fornito un trituratore F 410/360/N da 7,5 kW (10 CV) equipaggiato con lame 14 becchi sp. 10 mm.

Scopri l’installazione di uno dei nostri modelli di trituratore per scarti alimentari a bordo nave con certificazione MARPOL

Poiché all’interno di ogni tipo di imbarcazione lo spazio deve essere utilizzato in modo sapiente, l’installazione ha richiesto una buona dose di perizia nell’adattare l’impianto alla sua collocazione, in modo che possa funzionare nel migliore dei modi, garantendo una facile pulizia e manutenzione.

Per quanto riguarda la parte dell’installazione, il trituratore è dotato di una tramoggia chiusa, con pressore di spinta ad azionamento manuale, e poggia su un telaio di supporto ad altezza uomo. Per garantire la sicurezza durante le operazioni, la tramoggia è dotata di una portella di ispezione con microswitch.

Il trituratore, inoltre, è provvisto di una tramoggia di scarico collegata agli impianti preesistenti dell’imbarcazione, per consentire l’evacuazione dei rifiuti alimentari trattati. In particolare, la tramoggia è dotata di una valvola speciale per l’insufflazione dell’acqua ad alta pressione per il lavaggio.

Questa installazione su una nave commerciale, è un esempio di come la tecnologia di SatrindTech sia affidabile e flessibile. I nostri trituratori non temono nessuna sfida, né a terra, né a bordo di una nave. E sono all’avanguardia anche dal punto di vista delle certificazioni normative.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.