SatrindTech

SatrindTech: elevato know-how nella produzione di trituratori industriali e laceratori

Produciamo trituratori industriali dal 1982.

Le nostre macchine sono utilizzate per esigenze di riduzione volumetrica dei materiali o in processi di triturazione controllate in applicazioni di tipo industriale (plastica, carta, legno, automobilistico, chimico, packaging, ecc), e nel settore del riciclaggio (impianti di riciclaggio pubblici e privati di proprietà per RSU, rifiuti postconsumer, pericolosi, documenti riservati, ecc).

Il nostro know-how sui trituratori e la nostra storia, grazie ad oltre 40 anni di attività nel settore, vi darà la possibilità di trovare il trituratore ideale per i vostri scopi. Oltre alle versioni standard, siamo a vostra disposizione per proporvi soluzioni di engineering totalmente personalizzare, sia per macchine singole che per progetti di linee di trattamento complete.

Essere customer-oriented significa essere in grado di offrire un servizio a 360° gradi: non si tratta solo di vendere macchine, ma anche di offrire soluzioni di triturazione e impianti basati su esperienze fatte, di poter dare servii di commissioning e installazione, di dare supporto tecnico post vendita (tanto da remoto come direttamente sul campo), di avere una rapida disponibilità a magazzino dei quei pezzi di ricambio necessari per un rapido riavvio in caso di manutenzione.

Siamo in grado di offrirvi oltre 80 modelli di trituratori elettrici ed idraulici di 1, 2, 3 e 4 alberi, equipaggiati con una potenza installata da 4 a 400hp.

Le nostre soluzioni di triturazione sono attualmente operative in più di 4.000 aziende in tutto il mondo.

2017 – M/AWG

SatrindTech sviluppa e brevetta M/AWG, un innovativo sistema plug-in per un azionamento con cambio automatico e inverter. L’accessorio è inizialmente disponibile per trituratori bialbero a 50 CV di tipo elettrico.

2016 – Sistema di distruzione degli hard-disk

Per provvedere alla distruzione dei dati sensibili contenuti sugli hard disk in ottemperanza ai requisiti di sicurezza richiesti dalla norma DIN 66399-1 livello di sicurezza H5, SatrinTech introduce sul mercato due prodotti: il trituratore S3/3/RI da 4 CV che garantisce una lavorazione di circa 20 unità/h e il nuovo F410/360/RI da 10 CV per risultati quadruplicati. Dotati entrambi di un sistema di ricircolo controllato da un PLC, il trituratore processa il materiale introdotto sino a che non abbia raggiunto la dimensione richiesta. Completano i prodotti un sistema di caricamento automatici in batch degli hard-disk

2015 – Nuova versione DUPLO

Disponibile in tre versioni (515-30, 1015-50 e 1025-100), DUPLO è un sistema che combina l’azione del trituratore con quella del granulatore e rappresenta una soluzione economicamente competitiva per processi di granulazione di materiali plastici ingombranti o particolarmente tenaci.

2015

SatrindTech rinnova la sua immagine e presenta il nuovo logo aziendale. Dopo un’analisi grafica dettagliata abbiamo scelto il modello che riteniamo meglio ci rappresenti.

2014

Completato il trasferimento presso la nuova sede. Uffici, produzione e reparti di lavorazione sono ora attivi in Via Monfalcone, 122 ad Arluno,su una superficie di ben 2000 mq.
La nuova sede consente una maggiore organizzazione logistica, offre un ambiente più appropriato alle esigenze di una struttura dinamica in grado di soddisfare le diverse esigenze dei nostri clienti.

2012

Introduzione sul mercato del trituratore S3/3 esplicitamente studiato per applicazioni on board.

2011

Satrind amplia la gamma alle macchine a quattro alberi con griglia di selezione.

2008

Lancio dei nuovi modelli di medie dimensioni 2R 100/SD, 2R 75 e 3R 125 progettati per meglio rispondere alle esigenze di mercato.

2005

Satrind progetta e lancia l’innovativa Serie “R”, trituratori a due e tre alberi di grossa dimensione.

2004

Satrind lancia una nuova linea di prodotti, laceratori Serie T, studiati per processare grossi volumi di rifiuti solidi urbani, ingombranti e materassi.

2003

Satrind progetta ed installa presso una grossa multinazionale un complesso impianto per il trattamento di rifiuti tossici nocivi con trituratore in atmosfera controllata di azoto.

1998

Lancio di nuovi modelli di trituratori a tre alberi di grossa dimensione con potenza installata di 280 CV per impiego in complessi impianti per trattamento di grossi volumi di CDR, rifiuti pericolosi e rifiuti ospedalieri.

1994

Primo trituratore a tre alberi con griglia di selezione da impiegarsi in applicazioni ove è richiesta una pezzatura calibrata del materiale in uscita.

1990

L’ headquarter si trasferisce ad Arluno (MI) occupando una superficie di 3.000 mq.

1988

Con l’obiettivo di ampliare l’offerta e rispondere alle esigenze del mercato viene progettata una nuova linea di prodotti: trituratori di grossa dimensione con potenza installata da 100 CV a 250 CV.

1987

L’offerta Satrind si amplia: oltre ai trituratori industriali vengono progettate e prodotte parti accessorie per impianti come sistemi di movimentazione e raccolta.

1982

Satrind nasce sulla base di esperienze pluridecennali maturate dai suoi fondatori nella progettazione e nella produzione di trituratori industriali per i più svariati settori, ai fini del riciclaggio e dello smaltimento di rifiuti industriali e urbani.
Inizialmente la gamma dei prodotti Satrind comprende trituratori industriali di piccole dimensioni e potenza tra 10 CV e 50 CV.