Materozze e scarti di produzione plastici

I processi produttivi nell’ambito dell’industria plastica utilizzano macchine e impianti che, lavorando in temperatura, generano di per sé un’alta percentuale di scarti di produzione. Il materiale di scarto risultante, (materozze nel caso di impianti di estrusione o prodotti difettosi in generale procedenti da impianti di stampaggio, soffiaggio, produzione di film plastico, di cisternette) può essere, a seconda delle caratteristiche del prodotto, riutilizzato all’interno dello stesso processo di produzione o usato come materiale di seconda per altre produzioni.

I trituratori SatrindTech sono utilizzati prevalentemente per una riduzione volumetrica del materiale processato, in preparazione alla fase di granulazione effettuata con mulini per plastica.

I trituratori monoalbero sono la giusta alternativa per quei clienti che cercano una taglia più controllata del materiale in uscita.

In aggiunta a ciò, SatrindTech propone DUPLO, una linea dedicata di apparecchiatura che combina un trituratore e granulatore. Dal momento che il trituratore è montato sulla parte superiore del granulatore, questa impostazione rappresenta una soluzione ideale per tutti quei clienti che sono alla ricerca di un sistema compatto.

MODELLI RACCOMANDATI

VIDEO

Scarti di produzione (serie 1K 100 HP )

APPLICAZIONI

icon_1
ombra

PLASTICA E GOMMA

icon_2
ombra

PFU

icon_3
ombra

RAEE

icon_4
ombra

Cicli industriali e speciali

icon_5
ombra

RSU

Satrindtech
ombra

Scarti alimentari

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Chiudi